La Ragazza di Giada

luigi Post in Uncategorized
Commenti disabilitati su La Ragazza di Giada

 

La Ragazza di Giada.

“Ogni donna può risvegliare il potere curativo che è in lei”     Maestra Liu He

 

Spesso mi chiedono informazioni su cosa sia questa pratica di cui parlo spesso e che consiglio con tutto il cuore.

E’ una pratica di origine taoista propria della famiglia Liu. La Maestra Liu He, dalla quale ho appreso questa splendida forma e che considero la Mia Maestra per gli insegnamenti preziosissimi offerti generosamente durante tutti questi anni, è tra le poche donne eredi della tradizione taoista del Qigong per la donna.  La pratica della Ragazza di Giada le è stata tramandata dal nonno, l’ultimo medico dell’Imperatore. Si praticava nei cortili di casa per rinforzare la salute delle donne. Quando ha compiuto 13 anni da lui le è stato dato il compito di insegnarlo a tutte le donne del villaggio. Proprio lei è stata la donna scelta per fare viaggiare questa tradizione e portarla fino a noi. E io posso solo ringraziarla!

La Maestra Liu He ci ricorda cosa si dice in Cina: “se educhi un uomo educhi un uomo, se educhi una donna educhi una nazione”. Quanta verità. Forse non tutti possono capire questa frase, ma se sei tra chi la comprende non puoi non sentirti toccata da queste parole.

La donna da sempre custodisce grandissimi poteri e talenti. La vicinanza agli aspetti più sottili della vita le è propria. Il potere curativo è in lei, la ninna nanna che canta al bambino, la carezza data al momento giusto, lo sguardo attento e discreto verso gli altri..

La pratica della Ragazza di Giada ci aiuta  a fare emergere la parte profonda di noi, la nostra saggezza. Spesso il nostro intuito e la capacità di ascolto verso noi stesse e gli altri è offuscato  dai blocchi e dalla pesantezza di eventi a cui la vita spesso ci mette di fronte.

 

A livello fisico l’azione della Ragazza di Giada è molto forte sull’utero, sui problemi ginecologici incluse le problematiche al seno. E’ un potente detossinante del fegato aiutandoci così ad avere  chiarezza mentale, maggiore consapevolezza e presenza. Armonizzando l’energia del fegato la sua azione è  anche sull’elasticità dei tendini. Inoltre il fegato è la Casa del Sangue e la donna, per la sua fisiologia, in ogni periodo della sua vita ha bisogno di sangue abbondante e di qualità.

Tonificando il sangue ci saranno meno problemi di crampi, di varici, di emorroidi e ci sarà un migliore funzionamento del mestruo e della circolazione.

Sono diversi anni ormai che conduco stage per apprendere questa splendida forma e i riscontri dei partecipanti sono sempre, ogni volta, incredibili. Senz’altro non lascia indifferenti. Qualcosa accade.. a tutti. I suoi benefici sono infiniti, ognuno può trovare i propri e spesso sono inaspettati.

La giada è un minerale che in Cina simboleggia la purezza e la bellezza. Nell’antichità veniva utilizzata nei punti di agopuntura. Era utilizzata anche sui cuscini in corrispondenza con il punto di Vaso Governatore sull’occipite per conciliare il sonno ed eliminare il troppo calore nella testa. Un altro suo uso è di portare una piccola pietra di giada come ciondolo in corrispondenza a VC17 per nutrire il sangue e tranquillizzare la mente.

Per me è stato un aiuto prezioso nei momenti difficili, una compagna silenziosa e misteriosa che mi ha alleviato da molte fatiche. Direi quasi una magia. Ma non voglio parlarne tanto…come ogni cosa preziosa i suoi doni li custodisco nel cuore.

Eliana

« Prev: